mercoledì 5 novembre 2014

Il corpo vibrante per avere salute dinamica e liberarsi dagli stress

Grounding per acquisire fiducia
L’equilibrio interiore ed esteriore risiede nel felice connubio tra mente e corpo connessi alle personali sensazioni profonde con quelle che si accompagnano con tutte le creature dell’universo. La divisione tra il Sé corporeo e il mondo esteriore ci disconnette dal senso di appartenenza facendoci sentire come un albero senza radici fluttuante nello spazio. La salute si alimenta e si mantiene nel tempo e nello spazio radicandosi nella realtà personale e collettiva attraverso gli esercizi di Bioenergetica che danno voce e azione alle mani, ai piedi, a tutti i segmenti corporei compresi gli occhi e la mascella. Sentendo l’unità testa-corpo il respiro diviene profondo, senza controllo e supporto del pensiero volitivo, facendo avvertire tutto il fisico che si dilata e si restringe attraverso i polmoni divenendo pulsatile e vibrante. Le vibrazioni permettono il risveglio delle sensazioni addormentate e atrofizzate per non averle mai utilizzate. L’appropriarsi di nuove sensazioni e capacità funzionali quali le micro percezioni del corpo e della mente vibranti mantiene un equilibrio somato-psichico che conferisce salute organica, emozionale, posturale e intellettuale.  Le vibrazioni sono correlate al grado di radicamento che è in diretta relazione tra il sentire e il pensare ogni singolo movimento corporeo quale espressione motoria e vocale della propria umanità e di quella di tutti gli esseri viventi.
Radicarsi come un albero che prende energie dalla terra e dal cielo significa dare voce e azione ai piedi che nel rilassarsi e vitalizzarsi stimolano la forza vitale nelle gambe e in tutti gli organi incrementando impercettibili pulsazioni interne indicanti un valido flusso di carica energetica conferente salute, sicurezza e armonia delle forme del corpo. I numerosi movimenti del volto e degli arti inferiori protesi a stabilire un profondo radicamento sono denominati “grounding” poiché nel camminare si è consapevoli che sono i piedi a sostenere le gambe e il corpo e che nel mobilitare spontanee vibrazioni nella loro pianta liberano le stasi di energia bloccate nelle giunture delle anche e delle vertebre sacro-lombari.
L’apertura delle strozzature energetiche ravviva esteticamente e funzionalmente la zona pelvica che diviene vibrante. Le vibrazioni spontanee sono il risultato dinamico dell’energia che dai piedi si dirige verso le gambe fino al bacino. Anche gli esercizi degli occhi e della mascella hanno un valore salutare e vibrante su ogni organo e linea corporea perché sono un ancoraggio nelle sensazioni riguardanti la stabilità posturale. Le informazioni sensoriali promosse dai movimenti della mascella e degli occhi inviano micro segnali informativi nei centri nervosi deputati a mantenere spontaneamente una postura eretta agevolante la respirazione profonda, la salute della colonna vertebrale e di tutti gli organi a lei connessi, aumentando autostima e comportamenti efficaci nel realizzare i propri desideri. La Bioenergetica si svolge in analisi individuale, di coppia, in dinamica di gruppo e in classi di esercizi psicocorporei, per sentire l’appagamento del desiderio umano di vivere in salute, amati e riconosciuti nei propri valori.